Benvenuto, Visitatore. Prego Connettiti
  News:
  HomeHelpCercaLogin
 
Pagine: 1 2 3 
LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali (Letto 46962 volte)
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
21.05.2008 alle 15:24:28
 
LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali (by Vito Liuzzi)

Vorrei sapere se a qualcuno interessa sapere le tecniche basilari della mia Scuola per una corretta impostazione dell' arco, naturalmente vista dal mio personale punto di vista.

I miei allievi, alcuni dei quali iscritti al Forum, si divertiranno a sentire le stesse cose che dico in classe, ma visto che trattasi di un argomento su cui dovrò scrivere a braccio e molto consistente nelle sue tematiche, non vorrei fare un lavoro, per me sempre piacevole, che poi non serve a nessuno. Fatemi sapere.

Temi da analizzare (che potete sempre confrontare con le idee del vostro Maestro non avendo la pretesa di sostituirmi allo stesso che deve rimanere sempre il vostro punto principale di riferimento ... le mie parole potranno servire solo come un sano e democratico confronto):

1)La presa dell' arco
2) La c.d. Presa Avvolta
3)Rigità delle dita e allentamento della presa
4)Concetti di velocità costante ed uniforme
5)La tecnica del 4-3-2-1-8 (che non è uno schema calcistico)
6)L' arco a corde vuote: esercizi basilari (anzi tutto il discorso fatto sarà basato sulle corde vuote)
7)La tecnica dello slancio (di cui in parte abbiamo parlato)
8)La tenuta del suono con tutti i crini
9)Come eseguire i primi esercizi del I di Billè
10)Altro in base a considerazioni personali
11)Raffronti sonori con le altre scuole e con la presa alla tedesca
12) Domande degli utenti a richiesta.

Ragazzi, se vi sembra una cosa interessante sapete che io mi diverto a scrivere a braccio. Poi si apriranno discussioni e questa è la cosa a cui tengo di più.

Se vi fa piacere fatemelo sapere. Per me è un piacere ed un onore scrivere per Contrabbasso Italiano. Mi aspetto le critiche del maestro Grillo e di tutti coloro che la pensano diversamente. Per qualche "fotarella" vi rimando sin d'ora al "sitarello" http://vitoliuzzi.altervista.org, sito che mi venne regalato nel vero senso della parola dall' ottimo EMILIANO DEGL' INNOCENTI, nostro utente che da tempo non sento ma che saluto e ringrazierò a vita.

Attendo fiducioso. Che ne pensi Fernà? Boogie, Rando, Paola, Mr e variedati (ladybass compresa)?

Vito Liuzzi
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
MrMustard
Junior Member
**
Offline

W questo forum!

Messaggi: 74

Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #1 - 21.05.2008 alle 15:43:24
 
leggerei volentieri quanto hai da scrivere, caro vito.
non diventerò un contrabbassista classico, ma l'uso dell'arco mi interessa eccome.
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
Fernando Grillo
God Member
*****
Offline

W questo forum!

Messaggi: 609

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #2 - 21.05.2008 alle 18:37:40
 
Più che lodevole
Senz’altro farai strage … degl’innocenti

Il Classico Invidioso di Turno (AO)

GRANDE VITO! CORAGGIO!



Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #3 - 21.05.2008 alle 19:52:11
 
Beh, incoraggiato da Mr e da niente poco di meno che da Fernando Grillo, quasi quasi scrivo qualcosa. Domani ho lezione (poveri allievi) ma forse venerdì potrei scrivere quealcosa tutto a braccio, quindi con errori ortografici, di analisi logica e di congiuntivi. Abbiate pietà di me.
Vediamo!

Vito da Champions
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
francesco_defendi
Full Member
***
Offline

vai di forum anche
tu!!

Messaggi: 135

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #4 - 21.05.2008 alle 23:26:59
 
...anch'io vito credo proprio che ti leggerò...forse con la fine delle scuole è la volta buona che mi metto a studiare un po' seriamente indeciso..e l'arco (qualsiasi musica si suoni) è troppo bello per non suonarlo almeno per sè!...grazie in anticipo quindi...

ciao a tutti

fra

PS la butto lì...caricare video didattici in youtube no? Occhi Roteanti...solo perchè a volte mostrare visivamente una cosa è roba di 10 secondi, spiegarla a parole è virtuosismo lessicale Choccato
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
gima
YaBB Newbies
*
Offline

W questo forum!

Messaggi: 35

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #5 - 22.05.2008 alle 09:11:19
 
you tube, assolutamente (se fosse possibile). Credo che sarebbe più facile anche per il docente, non appena si supera l'imbarazzo di parlare a una telecamera... Comunque sia, sono certo che susciterai mooolto interesse (e ache dibattito...)
giuseppe
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #6 - 22.05.2008 alle 09:28:32
 
Adesso comincio a scrivere. Poi se c'è un certo interesse e mio fratello mi da un amano nelle riprese potrei fare anche qualcosa su youtube dove ho già fatto danni insormontabili!!!

Vedremo.
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
campus
Full Member
***
Offline



Messaggi: 229

Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #7 - 22.05.2008 alle 12:49:23
 
Iniziativa che sarà apprezzata da molti: sono anch'io dell'equipaggio Vito. Smilie
Un link ad un filmato, se possibile, varrà più di 1000 pagine. Occhiolino
Vai all’inizio pagina
 
 
WWW   IP Loggato
MrMustard
Junior Member
**
Offline

W questo forum!

Messaggi: 74

Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #8 - 22.05.2008 alle 13:16:39
 
visto che siamo in tema di filmati e didattica, vi segnalo una serie di contributi tratti da youtube. visti di seguito (sono 7 filmati per un totale di quasi 45 minuti) costituiscono in pratica una masterclass tenuta da françois rabbath a berlino.
tecnica più o meno condivisibile, la sua, ma io sono rimasto rapito dalla sua capacità di coinvolgere e dal suo (narcisistico) piacere di mostrare dove è arrivato, senza che questo narcisismo prenda il sopravvento.

1. http://www.youtube.com/watch?v=Yy-03jH_mrE&feature=related
2. http://www.youtube.com/watch?v=wuw38-sMDKo&feature=related
3. http://www.youtube.com/watch?v=nKiNAPIkyKw&feature=related
4. http://www.youtube.com/watch?v=eJwrpyRAJeA&feature=related
5. http://www.youtube.com/watch?v=MJh5tE4o5Wk&feature=related
6. http://www.youtube.com/watch?v=5IPMNOPrcA0&feature=related
7. http://www.youtube.com/watch?v=9m8IBaZk4M8&feature=related

saluti
MrM
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #9 - 22.05.2008 alle 19:00:43
 
Conosco Mr questi Video, anche perchè all' epoca comprammo insieme ad altri amici del Forum il suo DVD (io ho anche un suo Cd rom simile al DVD). Rabbath è Rabbath! Io sono poco convinto delle sue tecniche, ma lui rimane geniale e poi a quell' età dimostra ancora un carisma. Ah, ricordo la Carmen Fantasy con orchestra: bellissima, ma suono insipido con quelle cavolo di Corelli Occhiolino

Appena posso faccio quello che "posso"!
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
grilloman...ia
Full Member
***
Offline

W questo forum!

Messaggi: 158

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #10 - 23.05.2008 alle 10:49:49
 
Mr. Mustard, Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #8 - Ieri alle 14:16:39
Citazione
visto che …  che questo narcisismo prenda il sopravvento.


Sì”,.”;: Narciso e Boccadoro! Ma mi faccia il piacere! Ma mi ha fatto il piacere! Pss!. To' to'

Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
blueshine83
Senior Member
****
Offline

W questo FORUM!!!

Messaggi: 257

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #11 - 23.05.2008 alle 12:43:34
 
Concordo in pieno con l'idea! Mi farebbe molto piacere leggere un approfondimento sull'impostazione e la tecnica dell'arco!

GF
Vai all’inizio pagina
 
 

  IP Loggato
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #12 - 23.05.2008 alle 19:25:52
 
Ragazzi,
sono contento che la mia umole idea vi piaccia. Ma non ce la faccio a fare un video dimostrativo. Scrivendo a braccio posso dire molte più cose, sicuramente anche quelle inutili. Chiedo venia al maestro Trebbi, uno dei più autorevoli didatti, ma ho deciso di non scrivere tutto in una volta, bensi a "temi". Parlerò solo dello "studio delle corde vuote" per il piacere di Ferdinando con indicazioni su come eseguire i primi esercizi del Billè. Ci sarà molto da dire. Se poi vorremo approfondire, nei limiti delle mie conoscenze si farà (es: i colpi d' arco contrabbassistici: per una corretta esecuzione). Mi preparo mentalmente ascoltando Giorgio ed Enrico.

Salutoni

Vito Liuzzi
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
Partenobass
YaBB Newbies
*
Offline

W questo forum!

Messaggi: 11

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #13 - 24.05.2008 alle 01:08:18
 
Quoto per youtube con vito che commenta le sue lezioni mentre al contrabbasso c'è una ragazza ad eseguire, in perizoma (solo per vedere bene l'utilizzo della muscolatura, non fraintendetemi)  Occhi Roteanti
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
boogieman
Senior Member
****
Offline

W questo FORUM!!!

Messaggi: 494

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #14 - 27.05.2008 alle 08:09:07
 
quella si che è una tecnica classica

perizoma-capotasto 1 a 0
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #15 - 28.05.2008 alle 16:31:01
 
COMINCIAMO CON ALCUNE FOTO AUTO-PROMOZIONALI

1)Quando le dimensioni non contano ... ops ...o si  indeciso!!!



2)A volte penso che la vera posizione jazzistica sia questa. Mah ...



3)Ops ... ho sbagliato ... questo è un Forum dedicato al Contrabbasso .. più o meno  imbarazzato



4)Da notare il seggiolino nella posizione da seduto ... un divano ... mi pare sia più comodo specie da portare ai concerti. Boh ... pianto



5)Un esempio di presa dell' arco: la presa "avvolta", da avvolgibile, quella delle serrande ... ispirazione basilare. Sarà ... indeciso



6)Ed io che sono un "perpendicolarista"!! Ecco perchè è sempre meglio che ascoltiate i Vostri MAestri. Figuraccia imbarazzato



7)Più o meno la mia personale posizione da seduto. Solo che la gamba destra è distesa. Mah ... forse bastava solo questa foto ... però!



A parte gli scherzi, appena ho tempo aprirò il primo capitolo di discussione sulla "presa dell' arco secondo il Vangelo di Vitorum I " (direbbe il maestro Grillo).
IMPORTANTISSIMO: ascoltate sempre le indicazioni dei VOSTRI ESIMI MAESTRI. Questo non vuole essere un modo per sostituirmi a loro, ma solo una visione specifica e "personale" di come si potrebbe fare a condurre un archetto. Spero di essere stato chiaro. A presto

Vito Liuzzi




Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
MrMustard
Junior Member
**
Offline

W questo forum!

Messaggi: 74

Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #16 - 28.05.2008 alle 17:26:48
 
ma queste foto risalgono agli anni '70 oppure ti ostini a portare la zazzera?
bella quella cordiera... e anche la cravatta non è male...
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
blueshine83
Senior Member
****
Offline

W questo FORUM!!!

Messaggi: 257

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #17 - 28.05.2008 alle 18:07:29
 
Uà.. è 'na capata quella cordiera!
Ne devo avere subito una.
Potrò fare il fighetto in mezzo ai miei amichetti
Vai all’inizio pagina
 
 

  IP Loggato
grilloman...ia
Full Member
***
Offline

W questo forum!

Messaggi: 158

Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #18 - 28.05.2008 alle 19:52:45
 
⋱ < toc – toc – toc > Salve e scusate se mi intrometto, vorrei sapere se e dove comprare quella cordiera alla “vitus ippocampus erectum” e anche dove comprare la carrellina con le rotelline della figurina numero quattro. Io sono un maschietto. Grazie. ⋰
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
Re: LA MIA SCUOLA dell' ARCO: fondamenta iniziali
Risposta #19 - 28.05.2008 alle 20:34:46
 
OT

Ragazzi quella è una cordiera "bilanciata" che ordinai dagli states da un liutaio che si chiama Mike Peacanic, + o - .
Ha un grande vantaggio, anzi più di uno. Seguendo la massa diversa fra le corde (ed il loro peso specifico) permette di ottenere il massimo della risonanza da ogni corda ed è un eccellente aiuto per eliminae eventuali note del lupo. Come sapete i wolf tones sono dovuti a motivi eterogenei. A volte basta cambiare totalmente tipologia di corde o posizionare la cordiera ad una distanza diversa dal ponticello che tutto si risolve. Solitamente se i lupetti sono esagerati basta montare delle Corelli e per incanto dovrebbero andar via.

Sono sempre stato convinto che i "lupi" siano un "difetto" dello strumento (non me ne vorrà il Petracchi). Non è la mia personale oinione ma quella dei maggiori liutai a livello mondiale. Si formano anche perchè si sono delle imperfezioni nella costruzione dello strmento dovute ad una errato livellamento ed adeguamento degli spessori di tavola armonica o fondo che ne causano la comparsa. Ci sono punti in particolare che un buon liutaio va a rimodellare affinchè la vibrazione del legno in quel punto sia la più omogenea possibile.
Quindi fate attenzione durante gli acquisti di strumenti.

Un saluto al Grillo e Mr da

Vitus Ippocampus (ma l' ippocampo è una zona del cervello?? Credo che il mio sia un pò .... per usare un eufemismo ... avariato. Mah...)
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
Pagine: 1 2 3 

hosting by