Benvenuto, Visitatore. Prego Connettiti
  News:
  HomeHelpCercaLogin
 
EVAH PIRAZZI: ne vale la pena? (Letto 1687 volte)
vitoliuzzi
God Member
*****
Offline



Messaggi: 966
Ideatore
Sesso: male
EVAH PIRAZZI: ne vale la pena?
07.01.2014 alle 02:42:06
 
Le Evah Pirazzi sono le uniche corde che non ho ancora provato sul mio strumento. Qualcuno di voi le ha testate e sa dirmi gentilmente cosa ne pensa? Grazie in anticipo.
VL
Vai all’inizio pagina
 
 

vito liuzzi
WWW   IP Loggato
bellystars
YaBB Newbies
*
Offline

W questo forum!

Messaggi: 1

Re: EVAH PIRAZZI: ne vale la pena?
Risposta #1 - 30.03.2017 alle 16:05:35
 
Ciao a tutti. Io ho la muta weich sul mio strumento. Suono prevalentemente jazz. Sinceramente penso non meritino quel prezzo. Non sono poi così "weich" visto che hanno una tensione che va  dai 29 ai 31,5 kg. Le ho provate anche su altri strumenti a me risultano sempre un po troppo scure con un attacco quasi nullo. Con l'arco non sono male. Hanno un discreto sustain. Amplificate con un underwood guadagnano qualche stellina. Insomma sono indubbiamente delle buone corde ma appena posso le caccio via.
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato
neroantico
Full Member
***
Offline

W questo FORUM!!!

Messaggi: 186

Re: EVAH PIRAZZI: ne vale la pena?
Risposta #2 - 28.04.2017 alle 13:46:49
 
Ciao Vito.

Ho montato le Eva pirazzi standard.
La caratteristica fondamentale secondo me risiede nella facilità di articolare senza fatica con la sinistra, lo spessore è leggermente più grosso rispetto ad una normale corda in acciaio.
il pizzicato jazz ed orchestrale è buono.
A mio avviso sembrano delle obligato con steroidi.
con l'arco le trovo equilibrate, il timbro è scuro, rispondono bene dinamicamente. Unica pecca a capotasto con l'arco perdono un poco di definizione ed il timbro inizia ad essere un po plasticoso.

Giovanni
Vai all’inizio pagina
 
 
  IP Loggato

hosting by