Normal Topic Il vostro contrabbasso è assicurato? (Read 7071 times)
bassoso
Junior Member
**
Offline


Questo è   I L   forum
dei contrabbassisti !!

Posts: 76
Joined: 14.07.2004
Il vostro contrabbasso è assicurato?
29.05.2007 at 16:08:30
Print Post Print Post  
Ciao a tutti, mi chiedevo se qualcuno di voi ha il proprio contrabbasso assicurato contro danni e/o furto. Mi sono imbattuto in questa pagina:

http://www.assimusica.it/musicisti.php

qualcuno ne sa qualcosa? Pro e contro?

Grazie
  
Back to top
 
IP Logged
 
Fede
Senior Member
****
Offline



Posts: 257
Joined: 13.11.2003
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #1 - 30.05.2007 at 17:45:52
Print Post Print Post  
Io feci anni fa un'assicurazione per il cb, poi mi sono accorto che era troppo cara e che non mi copriva all'estero.
Questi di assimusica mi sembrano affidabili perchè già predisposti a certi tipi di polizze. Sono pubblicizzati anche da scaramelli, se non erro...

Boh... nessuno dunque ha diretta esperienza con assimusica tra gli utenti del forum?
  
Back to top
 
IP Logged
 
bassoso
Junior Member
**
Offline


Questo è   I L   forum
dei contrabbassisti !!

Posts: 76
Joined: 14.07.2004
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #2 - 01.06.2007 at 14:16:48
Print Post Print Post  
Il mio strumento non è pregiato, ma se il liutaio lo deve riparare i soldi li vuole lo stesso, che sia un Pollman o uno Strunal e spesso di soldi ne vuole tanti. Nessuno ha esperienze con le assicurazioni? Giorgio? Paola? Vito ( Wink)? Mi sembra un argomento interessante, soprattutto per quelli che lavorano con il contrabbasso.
  
Back to top
 
IP Logged
 
dinibass
Global Moderator
*****
Offline


visitate www.siltarecords.it

Posts: 1304
Location: VA
Joined: 30.12.2003
Gender: Male
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #3 - 01.06.2007 at 19:52:00
Print Post Print Post  
rispondo all'appello ma temo di deludervi,
non ho mai assicurato il mio strumento.

Quando anni fa mi capitò di andare a suonare in Giappone (mia unica esperienza di contrabbasso in aereo) mi informai ma non lo feci; anche perchè feci l'errore di rivolgermi ad una compagnia di assicurazione qualsiasi, e infatti un operatore molto impreparato mi disse al telefono: "ma checciai, sarà mica uno Stradivari?" - evidentemente non sapeva che Srtadivari non ha mai fatto contrabbassi (tantissimi violini, parecchie viole e qualche violoncello). 
Comunque una quotazione più o meno me la fecero e lasciai perdere.

Certo rivolgendosi a compagnie specializzate (se lo strumento vale la pena) se uno viaggia molto può assicurare lo strumento non per un evento limitato nel tempo ma per l'annualità intera.

Ma non conosco i prezzi.

giorgio
  
Back to top
IP Logged
 
Mauro_Gargano
Full Member
***
Offline


W questo FORUM!!!

Posts: 243
Location: 4 rue Jules Jouy 75018 Paris
Joined: 04.03.2004
Gender: Male
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #4 - 02.06.2007 at 08:44:52
Print Post Print Post  
Ciao Giorgio e un saluto a tutti.
Io sono assicurato in Francia con la Vespieren specializzata nella protezione degli strumenti musicali.
Pago 150 euro l'anno e ne sono abbastanza contento.
L'assicurazione mi copre tutto salvo il furto in macchina... Huh
Per me é stata una esigenza di assicurare il contrabbasso.
Ho uno strumento solo, se mi capita un guaio sono rovinato.
Un salutone

Mauro
  
Back to top
 
IP Logged
 
bassoso
Junior Member
**
Offline


Questo è   I L   forum
dei contrabbassisti !!

Posts: 76
Joined: 14.07.2004
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #5 - 02.06.2007 at 12:12:00
Print Post Print Post  
Grazie Fede, Giorgio e Mauro per le vostre risposte. In effetti anch'io ho un solo contrabbasso e come ho già accennato non vale molto, forse 2500 Euro. Il fatto è che ho sentito di prezzi per le riparazioni che possono aggirarsi su cifre a 3 zeri, soprattutto se si tratta di aprire lo strumento. E' chiaro che nel fare questi discorsi uno fa tutti gli scongiuri possibili perché quasi sempre ad una riparazione "importante" segue un cambiamento nel suono dello strumento e non sempre in meglio, è anche per questo che maneggiamo il nostro strumento sempre con mille attenzioni (quelli in laminato sono più robusti). Per non parlare ovviamente se lo strumento viene rubato. I 150 Euro l'anno di cui parla Mauro mi sembrano una cifra accessibile, nel caso di furto in auto non custodita anche Assimusica non copre a meno che non si paghi un sovrapprezzo.
  
Back to top
 
IP Logged
 
dinibass
Global Moderator
*****
Offline


visitate www.siltarecords.it

Posts: 1304
Location: VA
Joined: 30.12.2003
Gender: Male
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #6 - 02.06.2007 at 19:38:07
Print Post Print Post  
Ricambio i saluti.

Interessante Mauro, ma ci spiegheresti sommariamente cosa copre questa polizza?

Danni accidentali causati da chiunque, si cita eventualmente l'imperizia?
E include i viaggi in aereo?

Il premio di 150 euro / anno equivale ad un valore strumento di quanto?
Per danni non enormi, c'è una franchigia?
Come vengono considerati gli interventi di manutenzione (es cambio ponticello)? Nel senso, se dico che si è danneggiato in metropolitana, mi rimborsano?

  
Back to top
IP Logged
 
Mauro_Gargano
Full Member
***
Offline


W questo FORUM!!!

Posts: 243
Location: 4 rue Jules Jouy 75018 Paris
Joined: 04.03.2004
Gender: Male
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #7 - 09.06.2007 at 21:09:22
Print Post Print Post  
dinibass wrote on 02.06.2007 at 19:38:07:
Ricambio i saluti.

Interessante Mauro, ma ci spiegheresti sommariamente cosa copre questa polizza?

Danni accidentali causati da chiunque, si cita eventualmente l'imperizia?
E include i viaggi in aereo?

Il premio di 150 euro / anno equivale ad un valore strumento di quanto?
Per danni non enormi, c'è una franchigia?
Come vengono considerati gli interventi di manutenzione (es cambio ponticello)? Nel senso, se dico che si è danneggiato in metropolitana, mi rimborsano?


Ciao Giorgio, la polizza prevede l'indennizzo per tutti i sinistri che hai menzionato su preventivo di un liutaio autorizzato dall' assicurazione (che guardacaso sono sempre gli stessi che conoscono tutti).
150 euro l'anno per uno strumento di 6000 euro di valore.
C'é la franchigia, e in questo senso conviene usarla per cose serie o veramente costose.
La manutenzione non é prevista.
Il viaggio in aereo é coperto, e anche il furto in casa.
Però il furto in macchina no. Angry
Puoi eventualmente assicurare tutto quello che utilizzi nella professione: arco, ampli, flight, microfono, ma il pick up no.
Un salutone a tutti
Mauro
  
Back to top
 
IP Logged
 
vitoliuzzi
Ex Member
*****



Gender: Male
Re: Il vostro contrabbasso è assicurato?
Reply #8 - 13.06.2007 at 16:46:48
Print Post Print Post  
Mi sembra che l' esperienza di Mauro sia esaustiva sotto tutti i profili.
Naturalmente sotto un profilo più squisitamente giuridico sarebbe bene informarsi bene sulla serietà della compagnia, massimali, franchigia e leggere attentamente tutte quelle piccone "normicine" che spesso costellano una polizza e che in alcuni casi possono nascondere delle insidie atte al non pagamento da parte della compagnia. Quindi, come per tutte le polizze, consiglio solo di fare grande attenzione e basarsi sull' esperienza altrui. Io non ho mai assicurato i miei strumenti, ma per pigrizia! Forse chi gira parecchio dovrebbe pensarci seriamente. Nel caso di Mauro 150 Euro mi sembrano una cifra facilmente ammortizzabile. Non comprendo l' esenzione del furto dalla macchina; forse la percentuale è molto alta che hanno pensato bene di evitare questo evento e non inserirlo in polizza.

A presto

Vito
  
vito liuzzi
Back to top
 
IP Logged